Archive

10 Quick Tips on Leading a Remote Team

Pubblicato da Christin il agosto 25, 2019

Merely interacting with your group of remote employees isn’t enough! It’s very important to make sure you build a working relationship with them. These 10 awesome tips lay the groundwork for properly leading a remote team. 1. Use the right tools Video meetings, IMing, and emailing are all effective ways to keep in contact. Decide which ones work best, and how often you’d like to see these communications. Maintaining a group calendar is extremely helpful, so nobody is left out of group-wide announcements. Do some research to find the best tools, based on your team’s needs. Here is a list of tools that we would and already have recommended in our blog post series “The Challenges of Remote Working”: Task Management Asana Wunderlist Moo.do Todoist Notes and Documents Evernote Google Drive Time Management Time Doctor Rescue Time Email Management Mailbird (Windows) Unibox (Mac) Unroll.Me FollowUpCC Video Meetings Skype Hangouts Veeting Rooms AppearIn Time Zone Scheduling Easy Clock ScheduleOnce Google Calendar Doodle Calendly Calendars Google Calendar Kin Calendar Human Resource Management People HR Podio Messaging/Chat Slack Skype HipChat WhatsApp File Storage Degoo Dropbox For any other tools you might need Product Hunt 2. Get the team on board with those tools Find the right tools for your team, and stick with them. Once you’ve found the most effective programs, make sure you hold a training session–don’t just assume people will pick them up right away. Keeping an open line of communication during the implementation of these tools is key to their…

7 Reasons to Have More Than One Email Account in 2019

Pubblicato da Christin il agosto 18, 2019

Why have multiple email accounts you might ask? When setting up an email account, your first instinct might be to create one email address for all of your email needs. This way you’ll only need to sign into one location to access your emails, and your logins across the web will all use the same address. For simplicity’s sake, this might seem like a good idea. In reality, the opposite is true. Considering the number of emails people receive on a daily basis, keeping all your emails in one account will actually make email management more complicated, not less. You’ll have a harder time getting to the most important emails as your inbox becomes overloaded with spam and promotional emails. If you’re emailing for personal and professional out of the same account, you run the risk of sending a personal email to a professional contact. Yikes!   Instead, you should have multiple email addresses for different purposes. And if signing into multiple accounts seems troublesome, there’s a simple solution. Using something like the Unified Inbox feature with Mailbird allows you to keep multiple accounts organized in one location. Problem solved! If you’re still not convinced that having multiple email addresses is a good practice, here are 7 reasons you should have more than one email address. 1. To separate business from personal. First and foremost, it’s never a good idea to mix your business and personal inboxes, especially if your personal email address is something goofy from the early days…

How Freelancers’ Use of Technology Disrupts The Workplace

Pubblicato da Christin il luglio 20, 2019

Millennials are embracing freelancing and remote work more than any other generation. Whether it’s because of the lack of steady jobs available or the perks of setting your own working hours, it’s attracting Millennials in droves. Now that we make up the majority of the workforce, the way we want to work is changing the workplace for everyone else. From technology to employee benefits and even company structures, Millennials have unabashedly ushered in the future of work. Millennials Are More Likely to Have Flexible Location Benefits and Freelance Roles According to the 2017 Deloitte Millennial Survey, 64% of Millennials around the world have flexible location benefits – up by 21% from 2016.  And in a 2017 survey conducted by Upwork, almost half of working Millennials freelance (47%), more than any other generation. But without technology, Millennials would still be chained to a desk in a brick and mortar office like everyone else. But without technology, Millennials would still be chained to a desk in a brick and mortar office like everyone else. There is hardly a millennial today who does not have their own personal website or blog on platforms like WordPress. Thanks to apps like Slack, communication with remote team workers is seamless. With millennials and freelancers relying more on email than ever before, inbox management systems like Mailbird are crucial to staying productive. Google Docs allows for seamless collaboration, and you can find clients and build a business with just a social media account. Mailbird is the best email…

Email Validation: Why It Matters and How to Pick the Right Service

Pubblicato da Christin il luglio 12, 2019

Are you on the market for an email validation service? Great! Taking care of your email list is the best thing you can do to help your email marketing thrive. But, with so many fish in the pond, making the right choice can be challenging. What’s an email validation system supposed to do? You have to know what you need before you even consider taking out your credit card.  Read on to learn what makes a great email validator and how to spot one when you see it. Why email validation matters According to HubSpot, email marketing generates a return on investment (ROI) of $38 for every $1 spent. Not all businesses get to tap into that potential, and their (lack of) data quality has a lot to do with it.  Email validation helps you prevent this loss and, also, get more out of your email marketing. By removing bad signups and obsolete email addresses, an email validator improves your sender reputation and gives your delivery rates a boost. As a result, you’ll be able to: reach all of the people on your list: isn’t that where email marketing begins? get more accurate metrics: once you remove invalid and dormant addresses, you’ll have a clear idea of how your emails perform. create better content for your audience and adjust it based on your open and click-through rates. increase your conversions without having to resort to any tricks. Chanteuse Marie, experienced launch copywriter and funnel strategist, explains for Mailbird: “It’s crucial…

The Top 6 ways to Increase Productivity in your Business

Pubblicato da Christin il aprile 10, 2019

When you talk to people all over the world about how they stay productive, the number 1 culprit of productivity issues is with their email. That is why Mailbird is building the most productive email client ever! I have had the pleasure of meeting many inspiring entrepreneurs who are so kind to willingly share their productivity hacks. A good friend of ours Tobias Schelle, Founder of 24slides shares a post about his toolbox for optimal productivity, read the post on Medium. Elaine Heney, CEO of Chocolate Lab Apps is another power house on productivity. She is also the best kind of work-a-holic you’ll ever meet. Below, Elaine shares with us her take on email and productivity. I’ve spent the last month in Bali, co-working with an inspiring group of 25 successful entrepreneurs at Project Getaway. Our businesses are diverse – from cloud hosting solutions, to industrial manufacturing and mobile apps. Regardless of the business type, working in Bali focused our collective minds on one major challenge – how to become more productive while having more free time to enjoy this beautiful island. Here are the top 6 ways I’ve increased my productivity as CEO of my mobile games company. Rescue time Install StayFocusd on your web browser and block the top three non-work related websites you spend the most time. My biggest time waster was facebook. While I was on some work related groups there, it was just eating into my time. Installing the StayFocusd plugin on my PC means that Facebook automatically closes after I…

Perché Mailbird è il miglior client di posta elettronica per Windows 10 (11 splendide ragioni)

Pubblicato da Christin il febbraio 12, 2019

Stai cercando il miglior client di posta elettronica? Ci sono dozzine di servizi di posta elettronica per Windows sul mercato tra quelli open source, gratuiti o con funzioni speciali. Qualche esempio? Microsoft Outlook, eM client, Claws mail, Opera Mail, Nylas mail, Inky e la lista potrebbe continuare ancora. Allora per quale motivo milioni di persone preferiscono usare Mailbird , sia per uso personale che per lavoro? La ragione è semplice, Mailbird è molto più di un semplice client di posta gratuito. Possiede molte funzioni uniche e impossibili da trovare in altri programmi di gestione della posta, da installare sul computer o consultare online. Oltre all’accesso alla posta elettronica, Mailbird permette di controllare da un’unica postazione molti altri strumenti di comunicazione e gestire programmi utili. Mailbird offre anche il vantaggio di essere estremamente personalizzabile. Ti puoi divertire a settare le diverse funzioni, le impostazioni della casella di posta, e altre integrazioni fino a renderlo perfettamente compatibile con le tue necessità.   Cosa rende Mailbird il miglior client di posta per Windows 10 stando a chi lo usa? Al contrario dei programmi che si trovano di default su Windows o delle altre app di posta elettronica, Mailbird si distingue per il fatto di essere facile da impostare, usare e personalizzare. Bastano pochi minuti per settare il proprio account di posta elettronica e iniziare a darci dentro. Una buona notizia? Mailbird riconosce automaticamente le impostazioni del server, quindi non sarà necessario armeggiare con il protocollo IMAP nemmeno se hai bisogno di collegare più…

La lista definitiva dei migliori client di posta elettronica per account multipli del 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 11, 2019

Al giorno d’oggi, tutti possiedono almeno una casella di posta elettronica: la tendenza prevalente è infatti quella di utilizzare le email per quasi tutte le nostre numerose attività online. È anche abbastanza comune avere più di un account di posta elettronica, uno per il lavoro, uno per il tempo libero o altri per diversi motivi. Tuttavia, dal lato pratico, la gestione di account multipli può diventare impegnativa nonostante l’ampia disponibilità di servizi e strumenti pensati apposta per lo scopo. Per questa ragione abbiamo pensato di elaborare questa lista dei “migliori client di posta elettronica del 2019”, che, tra l’altro, offrono tutti anche una versione non a pagamento. Ogni servizio indicato nella lista può essere scaricato gratuitamente nella versione per il sistema operativo utilizzato dal proprio pc – sia esso Windows, Mac, o Linux – dai paragrafi dedicati a ciascun prodotto nel seguito nell’articolo. Il lettore può anche utilizzare l’indice dei contenuti per saltare direttamente alla sezione corrispondente: 1. I migliori client di posta elettronica per Windows 2. I migliori client di posta elettronica per Mac 3. I migliori client di posta elettronica per Linux I migliori client di posta elettronica per Windows Mailbird Cominciamo la nostra rassegna con questa applicazione per Windows dal design particolarmente chiaro e che, grazie alle sue numerose funzionalità, copre la stragrande maggioranza dei bisogni di chi deve gestire più di un account di posta elettronica. Moltissime le integrazioni con numerosi servizi e prodotti esterni, come WhatsApp, Facebook, Asana, Todoist, giusto per citarne alcuni, e parecchie…

Le 3 migliori alternative a eM Client per Windows 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 8, 2019

Sei attualmente un utente di eM Client? Sei giunto alla fine del tuo periodo di prova di 30 giorni, solo per scoprire che devi abbonarti a pagamento? Per alcuni questo è abbastanza per abbandonare eM Client. Forse possiedi più di due account di posta elettronica ed il costo per l’upgrade Pro per dispositivo è troppo alto per te. Qualsiasi sia la tua ragione per lasciar perdere o evitare eM Client, noi abbiamo raggruppato le migliori alternative a questo client di posta elettronica per Windows per aiutarti a trovare l’opzione perfetta per te. Le migliori alternative a eM Client per Windows Mailbird Precedentemente nominato il miglior client di posta elettronica dal report di Windows del 2017, Mailbird è un client di posta elettronica “tutto in uno” col fine di creare un’interfaccia il più facile possibile per l’utente fornendogli anche la possibilità di personalizzare la propria esperienza. Dal connettere gli account al sincronizzare contatti e calendari alle email in arrivo, il processo di installazione di Mailbird è così semplice, che la maggiorparte delle persone capiscono perfettamente l’app di email in cinque minuti. Inoltre Mailbird supporta di per sé l’integrazione di molte applicazioni esterne così da creare un vero e proprio “centro commerciale” per qualsiasi bisogno organizzativo e di comunicazione. Mailbird offre anche un prodotto Business. Per ottenere maggiori informazioni e dettagli sulle diverse opzioni Business si deve semplicemente compilare il modulo sulla pagina Mailbird Business. Una notevole proprietà di Mailbird è la casella di posta elettronica unificata (Unified Inbox). Questa permette di…

Le migliori alternative a IncrediMail per Windows 10 nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 8, 2019

Un numero crescente di resoconti su IncrediMail (ora Perion), un popolare client di posta elettronica per Windows, ha riportato un suo cattivo funzionamento con Windows 10. IncrediMail appare bloccarsi, avere dei bug e recentemente sono emersi molteplici problemi legati al supporto degli aggiornamenti del nuovo Windows 10. Vi sono anche altrettanti resoconti di malware che hanno indotto molti utenti a cercare alternative. Cosa si potrebbe cercare come valida alternativa? Il punto di partenza è che i client di posta elettronica devono tener conto di una produttività crescente e di un’organizzazione efficiente. Questi elementi dovrebbero funzionare insieme in maniera coerente così da rendere più facile la vita dell’utente. Come minimo i client di posta elettronica devono considerare che ognuno utilizza il proprio software in diversi contesti lavorativi, come per esempio in ambienti frenetici, in ufficio o fuori sul campo. Un solido client di posta elettronica dovrebbe non solo essere in grado di adattarsi a questi ambienti, ma anche funzionare al meglio dopo gli aggiornamenti del sistema operativo. Deve stare al passo con il mondo tecnologico in continuo cambiamento – e tutto questo è un compito faticoso! Ecco perché abbiamo raccolto tutti i client di posta elettronica di Windows per una recensione. Qui di seguito le migliori alternative a IncrediMail di Windows 10 per gli utenti che cercano un’esperienza simile. Le migliori alternative a IncrediMail per Windows 10 1. Mailbird Se si è un grande fan delle opzioni di personalizzazione di IncrediMail,come gli sfondi e gli effetti personalizzati, allora Mailbird 2.0 è…

La guida definitiva per la gestione di account di posta elettronica multipli

Pubblicato da Christin il febbraio 8, 2019

Quanti indirizzi di posta elettronica possiede l’utente medio? Oltre alla casella di posta elettronica personale, in genere ne viene utilizzata anche una specificamente dedicata al lavoro. Per non parlare di chi tiene sottomano un indirizzo spam da rifilare ai venditori troppo insistenti. Si calcola che attualmente vi sono a livello mondiale ben 4.4 miliardi di account di posta elettronica, e che la maggioranza degli utenti probabilmente ne fa uso di più di uno. Se consideriamo il tempo speso quotidianamente a leggere e a rispondere alle email, non è difficile concludere che il possesso di molteplici caselle di posta elettronica comporta un forte impegno di energia. Fortunatamente, ci sono diversi modi per gestire in modo efficace gli account di posta elettronica multipli. In questa guida, vi mostreremo le tecniche e gli accorgimenti più importanti. 4 Sistemi per gestire gli account di posta elettronica multipli Il problema principale di avere parecchie caselle di posta elettronica è la necessità di doverle controllare tutte una per una durante l’arco della giornata. Come fare a gestire più indirizzi di posta elettronica alla volta? Le soluzioni non sono poi molte. 1. Aprire ogni casella di posta elettronica come finestra differente sul browser La prima soluzione è quella di aprire ogni casella di posta elettronica come finestra differente sul browser. Perché il metodo funzioni, è necessario che il client di posta elettronica utilizzato supporti la posta via web. Il vantaggio è che si mantengono gli indirizzi di posta elettronica separati, il che è un bene in termini…

Categories