Archive

La guida definitiva per la gestione di account di posta elettronica multipli

Pubblicato da Christin il febbraio 8, 2019

Quanti indirizzi di posta elettronica possiede l’utente medio? Oltre alla casella di posta elettronica personale, in genere ne viene utilizzata anche una specificamente dedicata al lavoro. Per non parlare di chi tiene sottomano un indirizzo spam da rifilare ai venditori troppo insistenti. Si calcola che attualmente vi sono a livello mondiale ben 4.4 miliardi di account di posta elettronica, e che la maggioranza degli utenti probabilmente ne fa uso di più di uno. Se consideriamo il tempo speso quotidianamente a leggere e a rispondere alle email, non è difficile concludere che il possesso di molteplici caselle di posta elettronica comporta un forte impegno di energia. Fortunatamente, ci sono diversi modi per gestire in modo efficace gli account di posta elettronica multipli. In questa guida, vi mostreremo le tecniche e gli accorgimenti più importanti. 4 Sistemi per gestire gli account di posta elettronica multipli Il problema principale di avere parecchie caselle di posta elettronica è la necessità di doverle controllare tutte una per una durante l’arco della giornata. Come fare a gestire più indirizzi di posta elettronica alla volta? Le soluzioni non sono poi molte. 1. Aprire ogni casella di posta elettronica come finestra differente sul browser La prima soluzione è quella di aprire ogni casella di posta elettronica come finestra differente sul browser. Perché il metodo funzioni, è necessario che il client di posta elettronica utilizzato supporti la posta via web. Il vantaggio è che si mantengono gli indirizzi di posta elettronica separati, il che è un bene in termini…

Gmail per Windows: nel 2019 è arrivata finalmente la miglior soluzione

Pubblicato da Christin il febbraio 8, 2019

Il miglior modo di gestire Gmail per utenti Windows Secondo le statistiche, praticamente tutti hanno almeno un account di posta elettronica Gmail, se non addirittura più di uno. Google ha recentemente dichiarato che Gmail possiede oltre 1 miliardo di utenti attivi – un incremento non da poco rispetto ai 900 milioni per il 2017 e i 425 milioni del 2012. Non è dunque un mistero il motivo per cui a Google sono tutti così entusiasti. L’applicazione supera i 90.7 milioni di utenti al mese, e alla base del suo successo vi è la sua grande capacità di integrazione col cloud, una caratteristica che rende facile la condivisione file tramite Google Drive, con grandi opportunità di lavorare in collaborazione con altri (utilizzando Google Docs). Vi sono poi le innumerevoli funzionalità, che spaziano da Google Spreadsheets a Google Slides. Sempre secondo le statistiche, il 94% degli utenti utilizza i servizi integrati di traduzione. Eppure, nonostante tutto il lavoro fatto, Gmail non rende del tutto giustizia agli utilizzatori di PC. Innanzitutto, usare il sito Gmail per gestire gli account di posta elettronica presenta alcune problematiche piuttosto serie: Bisogna in ogni caso connettersi a internet La gestione di account di posta elettronica multipli è difficile La sicurezza dipende dalla connessione utilizzata Se si considera che ormai Gmail copre l’85% dell’utenza a livello globale, l’assenza di una applicazione ufficiale per Windows suona strana. In effetti non c’è modo di gestire le caselle di posta elettronica direttamente da PC, come manca un’applicazione con questa importante funzionalità…

Qual’è la migliore app Gmail per Windows del 2019?

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

La lista delle migliori applicazioni per Windows è sempre in continua crescita. Tenuto conto che dobbiamo gestire il quantitativo di posta elettronica più grande di tutti i tempi, il fatto non desta certo meraviglia: secondo un rapporto del 2017 della società di ricerca Radicati,riceviamo in media ben 90 email ogni giorno! Anche se Gmail è tra i client di posta elettronica sul web più popolari, molte persone preferiscono gestire le loro email da desktop installando un software apposito di loro scelta. I vantaggi di utilizzare un client desktop sono parecchi, soprattutto per chi deve gestire diversi account. Li abbiamo elencati nel nostro post: “Perchè dovrei usare un client desktop di posta elettronica?” Il mercato Windows è ancora poco servito in termini di client di posta elettronica in confronto alla ricchezza e varietà offerta agli utenti Mac. Tuttavia, è già disponibile un buon numero di applicazioni per gestire un account gmail (oltre agli altri) da un desktop Windows. Ecco la lista delle applicazioni che meritano sicuramente di essere menzionate in qualsiasi classifica. 1. Mailbird  Ovviamente, non potevamo creare una lista dei migliori prodotti per la gestione della posta elettronica senza includere il nostro! Mailbird è qualcosa di più che un’applicazione per Windows, essendo stata appositamente progettata per diventare la app che unifica tutta la comunicazione online. Non stiamo solamente lavorando per offrire all’utente tutte le caratteristiche dei migliori client di posta elettronica e rendere la gestione di account multipli semplice come bere un bicchiere d’acqua; abbiamo anche inserito molte funzionalità che…

Le migliori alternative a Newton Mail per Windows e Mac nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

Newton Mail è un software veramente formidabile. Considerato a lungo tra gli standard di comparazione per le piattaforme di posta elettronica, è caratterizzato dalla presenza di moltissime funzionalità veramente utili e ben studiate, oltre a un’interfaccia grafica molto semplice da navigare e che si fa portare subito a pieno regime. Sfortunatamente, Newton Mail non resterà aperto a lungo: la chiusura è stata fissata per il 18 settembre 2018, per cui è necessario pensare a un’alternativa. Per fortuna, non c’è da preoccuparsi più di tanto, soprattutto se si sta cercando un sostituto a Newton Mail per Mac o Windows. Esiste una grande varietà di software perfettamente in grado di riprodurne le caratteristiche principali, pur ritagliandosi sul mercato una loro distinta identità. Nel seguito dell’articolo, ne presentiamo alcuni dei migliori. Le alternative a Newton Mail per Windows 1. Mailbird Forse, la migliore alternativa a Newton Mail Windows resta Mailbird. Classificata come il miglior client di posta elettronica da Windows Report nel 2017, questa piattaforma esprime il perfetto bilanciamento tra un design intuitivo e la possibilità di effettuare delle personalizzazioni. Mailbird è il tipico software che ripaga abbondantemente l’utente dei suoi sforzi. Oltre all’interfaccia elegante abilitata all’uso sia tramite mouse che touchscreen, Mailbird viene fornita nella versione standard con le scorciatoie già preimpostate per Gmail e le funzionalità sue proprie. La capacità di espansione dell’interfaccia è veramente impressionante. Un gran numero di strumenti e integrazioni trasforma la casella di posta elettronica in un vero e proprio centro per prendere appunti e gestire i…

I migliori client di posta elettronica per Windows 10 per la gestione di più indirizzi di posta elettronica nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

Esiste una grande varietà di interessanti applicazioni per aumentare la produttività e migliorare la nostra esperienza come utenti su Window 10, in particolar modo per la gestione della posta elettronica. Ovviamente, vi sono centinaia di prodotti che rivendicano il titolo di miglior client di posta elettronica in assoluto. Per aiutare il lettore a scegliere, abbiamo compilato una lista di quelle che per noi sono i migliori servizi – “I migliori client di posta elettronica per Windows 10” – ed evitare di doversi spaccare la testa tra ricerche e articoli frustranti. Basterà infatti installare l’applicazione che si adatta meglio al proprio caso tra quelle elencate. Quali sono i migliori client di posta elettronica per Windows 10? Mailbird  Non potevamo certo creare una lista dei miglior client di posta elettronica per Windows 10 senza includere il nostro!;-) Tra l’altro, Mailbird si distingue dai prodotti simili sotto diversi aspetti. La produttività è un problema molto sentito da parecchie aziende, e la cattiva gestione della posta elettronica potrebbe voler dire versare ulteriore benzina sul fuoco. Funzionalità come la ricerca allegati, la ricerca per immagini del profilo, e una barra comandi rapida riducono in maniera drastica la quantità di tempo persa per cercare le vecchie email e i documenti spediti. La casella di posta elettronica unificata, che raggruppa tutti gli account di posta elettronica dell’utente in una casella unica, è probabilmente la funzionalità più amata, oltre che la principale ragione per cui molti appassionati di posta elettronica usano Mailbird. Questo strumento è assolutamente necessario per…

Perché Mailbird è la migliore alternativa a Windows Live Mail nel 2019?

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

La ragione per cui tutti stanno abbandonando Windows Live Mail 2012 Microsoft ha recentemente dichiarato che Windows Live Mail 2012 non sarà più in grado di gestire gli account di posta elettronica di Outlook, non riuscendo più a supportare i protocolli di sincronizzazione usati dai server di questa applicazione. Molti dei circa 3.5 milioni di utenti attuali saranno quindi costretti a cercarsi un nuovo client di posta elettronica per gestire le loro email. Tuttavia non tutti sono disposti a pagare per costose sottoscrizioni o ad aggiornare i propri dispositivi. Per fortuna sono in arrivo buone notizie. Una è quella che Mailbird funziona non solo con l’attuale versione di Windows, ma anche con tutti gli altri account di posta elettronica, ed è disponibile da subito e gratis.   Finalmente un client di posta elettronica che val la pena scaricare. Scaricalo subito gratis   Perché così tanti utenti di Windows Live Mail 2012 passano a Mailbird? Esperienza utente e Layout Da anni, un flusso inarrestabile di utenti passa continuamente da Windows Live Mail a Mailbird, e con delle ottime ragioni. Mailbird ha un design pulito e chiaro che si integra immediatamente con ogni desktop, oltre a numerose opzioni personalizzabili che non ha Windows Live Mail, tra cui: Colore Tema Immagini sulla barra/modelli Dimensioni/font E molte altre.. Inoltre, Mailbird è più facile da usare grazie alla sua capacità di personalizzazione e adeguamento ai bisogni dell’utente. Si desidera vedere un’anteprima dei propri messaggi piuttosto che nasconderla? Oppure replicare a tutti i destinatari o solo…

Le alternative per Windows dei migliori client di posta elettronica Mac nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

In molte situazioni, la potenza della posta elettronica è innegabile: gli esempi sono tanti, dall’utente che desidera condividere con gli amici l’ultimo video virale su Youtube a chi vuole comunicare con nuovi potenziali clienti o fissare un colloquio di lavoro. Solamente per l’anno passato, il gruppo Radicati ha stimato in oltre 4.3 miliardi l’incremento di account di posta elettronica a livello mondiale. Il centro di ricerca Pew Research ha invece scoperto che ormai il 92% degli adulti utilizza la posta elettronica in modo regolare, confermandone l’importanza – ormai vitale – anche in un mondo avanzato tecnologicamente come quello odierno, dove le alternative alle tradizionali email non mancano di certo. La verità è che la posta elettronica è ben lontana dall’essere morta (sembrerà incredibile – ma c’è perfino un sito chiamato “lapostaelettronicanonemorta.com”!). I lettori che appartengono alla fascia media di utilizzatori avranno installato già da tempo qualche buon client con cui poterne gestire ogni aspetto, e si dice che è meglio non lasciare la vecchia via per la nuova. Tuttavia, vi sono casi in cui si è costretti a cambiare la propria applicazione di posta elettronica per circostanze inaspettate, ad esempio quando gli sviluppatori abbandonano il progetto e quindi la piattaforma non viene più aggiornata, o quando non è più compatibile col sistema operativo del nuovo computer di turno, notebook o tablet che sia. Passare da Mac a Windows Molti utenti Mac si stanno trovando proprio in quest’ultima situazione, e devono quindi passare per forza dal vecchio client Mac a uno…

Perché Mailbird è la migliore alternativa a Thunderbird nel 2019?

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

Il cambiamento è sempre qualcosa di buono, anche per la posta elettronica. Ora che Mozilla ha abbandonato Thunderbird, per molti utenti è giunto il momento di cercare alternative migliori per restare all’avanguardia in questo settore. Tra queste, Mailbird resta indubbiamente la scelta più indicata nella maggior parte dei casi per tutta una serie di motivi che analizzeremo in questo articolo. Mailbird contro Thunderbird Disporre di un’interfaccia grafica pulita con un tipo di interazione che facilita la gestione della comunicazione online si rivela sempre una buona idea. Sotto questo profilo, Mailbird è estremamente facile da utilizzare e mantiene la promessa di poter essere appreso in soli 5 minuti. Del resto, una buona esperienza utente con la posta elettronica si ha solamente quando si riesce a ottenere subito tutto quello di cui si ha bisogno. “Ho comprato Mailbird anche per la mia vecchia mamma proprio perché è facile da usare. Non è assolutamente un’esperta di computer, ma il weekend passato ho ricevuto una email proprio da lei – la prima in assoluto, immaginate la mia (molto gradita) sorpresa! Per me Mailbird è come un custode – facile da usare e soprattutto molto semplice da configurare! La mia vecchia mamma di 80 anni ne è testimone.” Lars – 12 maggio  In particolare, le caratteristiche da prendere in considerazione nel confronto tra Mailbird e Thunderbird sono le seguenti: Layout e interfaccia grafica Caratteristiche più popolari Costi 1. Layout ed esperienza utente Thunderbird non viene più aggiornato. Un problema ben noto è Il suo layout…

Perchè Mailbird è la migliore alternativa all’app Mail di Windows 10 nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

L’app Mail di Windows 10 non funziona? Windows 10 è in circolazione e senza dubbio la migliore versione di Windows finora. Con le sue fantastiche proprietà come i browser web Cortana e Spartan, tra altre, è dotato di un’app Mail di Windows 10 di default. Dal lancio di Windows 10 non si vedeva l’ora di scoprire le novità legate alla sua app di posta elettronica Mail, tuttavia dopo averla provata e letto le recensioni di altre persone, è risultato chiaro che questa app Mail ha ancora passi da fare per diventare il client di posta più ulitizzabile su Windows a causa dei suoi bug e della mancanza di alcune proprietà chiave essenziali. Da quando Mailbird ha lanciato la sua Mailbird per Windows 10 avanzata, abbiamo deciso di esplorare le differenze tra l’app Mail originaria di Windows 10 e Mailbird. Modern UI Sia Mail di Windows che Mailbird sono state sviluppate usando lo stesso tema “stile metro”. Mentre Mail di Windows utilizza un linguaggio più strettamente basato sul testo, Mailbird usa elementi intuitivi UX conferendogli un aspetto e sensazione meravigliosamente chiari. Questo è importante quando si desidera mantenere le app di comunicazione e produttività tutte sotto lo stesso tetto! Un layout di 3 colonne contro uno di quattro – Sia Mailbird che Mail di Windows 10 hanno un layout di default di tre colonne, ma con le app di Mailbird attive si può sbloccare un layout di 4 colonne che permette di gestire le email in parallelo con le altre app…

www.gmail.com – 4 metodi per avere accesso alla tua casella Gmail più velocemente nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

Ogni giorno, quasi 300.000 utenti effettuano la ricerca: “www.gmail.con” su Google per avere accesso alla loro casella di posta elettronica Se consideriamo che la velocità media di digitazione sulla tastiera del computer è circa 330 caratteri al minuto (o CPM), questo significa che vengono spese nel mondo circa 15 ore al giorno solamente per questo scopo. Una quantità di tempo enorme, che tra l’altro non include il caricamento della pagina, spesso ridondante ed eccessivamente lungo. Non basta: entrare in Gmail per aprire Google Drive richiede una navigazione aggiuntiva di ben 4 pagine, tra cui quella iniziale di ricerca di Google, la pagina risultati, e il login Gmail. E non è ancora finita: una volta entrati, bisogna trovare Google Drive ed eseguire una seconda serie di ricerche. Farlo diverse volte al giorno è veramente stancante, e, se si considera che esistono alternative migliori, si rivela un vero e proprio spreco di tempo. In questo articolo illustriamo 4 metodi per ridurre drasticamente (se non eliminare del tutto) la necessità di digitare la query: “www.gmail.com” sul pc per accedere al proprio account Gmail. Possono essere usati da chiunque, anche con chi è alle prime armi col web o la posta elettronica. Sono tutti e quanti metodi sicuri che garantiscono un accesso rapido esattamente come inserire manualmente: “www.gmail.com” e cliccare sul link. 4 metodi per accedere a Gmail senza dover effettuare una ricerca su Google Metodo 1: usare un client di posta elettronica Un’applicazione desktop resta la migliore soluzione per chi deve controllare la…

Categories