Le alternative per Windows dei migliori client di posta elettronica Mac nel 2019

Pubblicato da Christin il febbraio 7, 2019

In molte situazioni, la potenza della posta elettronica è innegabile: gli esempi sono tanti, dall’utente che desidera condividere con gli amici l’ultimo video virale su Youtube a chi vuole comunicare con nuovi potenziali clienti o fissare un colloquio di lavoro. Solamente per l’anno passato, il gruppo Radicati ha stimato in oltre 4.3 miliardi l’incremento di account di posta elettronica a livello mondiale. Il centro di ricerca Pew Research ha invece scoperto che ormai il 92% degli adulti utilizza la posta elettronica in modo regolare, confermandone l’importanza – ormai vitale – anche in un mondo avanzato tecnologicamente come quello odierno, dove le alternative alle tradizionali email non mancano di certo. La verità è che la posta elettronica è ben lontana dall’essere morta (sembrerà incredibile – ma c’è perfino un sito chiamato “lapostaelettronicanonemorta.com”!).

I lettori che appartengono alla fascia media di utilizzatori avranno installato già da tempo qualche buon client con cui poterne gestire ogni aspetto, e si dice che è meglio non lasciare la vecchia via per la nuova. Tuttavia, vi sono casi in cui si è costretti a cambiare la propria applicazione di posta elettronica per circostanze inaspettate, ad esempio quando gli sviluppatori abbandonano il progetto e quindi la piattaforma non viene più aggiornata, o quando non è più compatibile col sistema operativo del nuovo computer di turno, notebook o tablet che sia.

Passare da Mac a Windows

Molti utenti Mac si stanno trovando proprio in quest’ultima situazione, e devono quindi passare per forza dal vecchio client Mac a uno per Windows o Linux. Una possibilità sarebbe quella di installare la versione Windows compatibile del client di posta elettronica attualmente in uso; tuttavia, alcuni client sono specificatamente e unicamente progettati per Mac, per cui non c’è altra soluzione che cambiare prodotto.

Per aiutare i lettori a orientarsi meglio, abbiamo creato una lista delle alternative Windows dai noi preferite ai client di posta elettronica Mac. Tutte queste piattaforme supportano sia il protocollo IMAP che POP3; non abbiamo invece considerato il prezzo, in quanto crediamo che la qualità è il vero fattore chiave da tenere a mente quando si ragiona in termini di miglior prodotto. Ricordiamo inoltre che la maggior parte delle alternative per Windows che abbiamo elencato sono compatibili con Mac. Infine, nel creare la lista siamo partiti dall’assunto che non siano mai state usate dal lettore.

Per cominciare, diamo uno sguardo approfondito ad alcune delle migliori opzioni disponibili per i dispositivi Mac per meglio comprendere gli standard con cui si deve confrontare un prodotto per Windows.

I migliori client di posta elettronica per dispositivi Mac sono, a nostro avviso:

1. Apple Mail

mac email client
Si ringrazia: http://images.macworld.com/

Apple Mail è il client di posta elettronica disponibile di default su ogni computer con sistema operativo Mac, ed è quello preferito dai molti degli utenti fedeli fino alla morte al credo Apple. L’applicazione offre funzionalità di base come la capacità di gestire in modo intuitivo account di posta elettronica multipli e di organizzare la propria casella di posta elettronica come meglio si desidera. Oltre al vantaggio dell’integrazione immediata e senza problemi con gli altri prodotti Apple (probabilmente la sua caratteristica più apprezzata), presenta un’interfaccia pulita e intuitiva, che ricorda la versione attuale di Outlook, anche se meno complicata e più facile da usare.

Perché è così popolare: design pulito, integrazione immediata e intuitiva con tutti gli altri prodotti Apple.

 

2. Airmail 3

mac email client
Si ringrazia: http://assets.ilounge.com/

Airmail 3 è un altro client di posta elettronica per sistemi operativi OS X molto conosciuto e apprezzato dal pubblico. La ragione principale del suo successo sta nella riuscita combinazione tra un’interfaccia grafica bella, elegante ed essenziale e un’esperienza utente completamente personalizzabile. Per gli appassionati del mondo Apple che preferiscono il design intuitivo di Apple Mail, ma nello stesso tempo pretendono maggiori funzioni e una produttività più elevata, Airmail 3 è decisamente vincente, avendo praticamente tutto quello che si può desiderare da questo genere di prodotti. In più, aggiunge un tocco di modernità (come le integrazioni con Trello e Asana) che l’ha mantenuto a lungo tra i client di posta elettronica preferiti dal pubblico negli anni passati.

Per integrare Airmail con Asana, aprire Airmail, andare su Preferenze > Servizi > Asana > Link. Asana è un’applicazione eccezionale per chi cerca l’integrazione e la collaborazione all’interno di un gruppo, aiutando i team a tracciare il loro lavoro.Per abilitare l’integrazione con Trello su Airmail, basta semplicemente seguire il percorso Preferenze > Servizi > Trello > Link Trello.

Perché è così popolare: Potenzia la produttività, personalizzabile.

 

3. Spark

mac email client
Si ringrazia: http://media.idownloadblog.com/

 

Come tutti gli altri prodotti che abbiamo elencato, anche Spark si configura facilmente e presenta un’interfaccia utente semplice da usare. La ragione principale per cui è uno dei client di posta elettronica più scaricati per OS X è la sua capacità di integrarsi con quasi tutti gli altri strumenti di aumento della produttività (Evernote, OneNote, Dropbox, Google Drive, Pocket, e tanti altri). Vi sono poi decine di estensioni e widget tra cui scegliere per personalizzare l’esperienza utente, oltre alle funzionalità distintive di Spark, tra cui la casella di posta “intelligente” che classifica le email.

Perché è così popolare: Completamente personalizzabile, integrazione completa con prodotti di terze parti.

Adesso focalizziamoci sulle migliori alternative Windows ai client di posta elettronica OS X.

Migliori alternative Windows

1. Microsoft Outlook

mac email client
Si ringrazia: https://cdn0.vox-cdn.com/

Non potremmo scrivere una recensione dei migliori client di posta elettronica per Windows senza parlare di Microsoft Outlook, un software conosciuto e utilizzato da anni e che ha sempre dettato le regole del gioco in termini di funzionalità. Scaricabile sia nella versione Desktop (se non è già presente sul computer), oppure utilizzabile da solo come suite virtuale, si integra col resto del mondo Microsoft Office senza alcun problema, offrendo un’opzione incredibilmente produttiva per chi vuole avere a disposizione l’intero pacchetto. Per la gestione di account multipli e l’integrazione dei contatti, Outlook resta una scelta forte grazie alla sua integrazione a Microsoft Office. Si autoconfigura ed è abbastanza semplice da utilizzare, anche se non sempre semplice e intuitiva come dovrebbe essere.

Un problema è il calendario, trascurato da alcuni anni e che lo rende un prodotto più debole di altri. L’organizzazione e la personalizzazione sono discrete, ma non all’avanguardia. MS Outlook potrebbe risultare ridondante specialmente per gli ex utilizzatori di Mac, abituati a un’esperienza utente semplice e intuitiva sulle interfacce grafiche delle applicazioni.

In cosa si distingue: È l’alternativa a Apple Mail più completa.

2. Mailbird

mac email client

 

Mailbird è stato ispirato da un client di posta elettronico Mac chiamato Sparrow che piaceva particolarmente ai fondatori della nostra azienda e che è stato acquistato da Google nel 2012. La decisione fu quindi quella di sviluppare un’applicazione simile per il mercato Windows, all’epoca poco servito. Era nato Mailbird.

Molti dei nostri utenti, provenendo dal mondo Mac, apprezzano Mailbird per le sue possibilità di personalizzazione, la visuale semplice e chiara, e un’esperienza utente complessivamente migliore che trasforma chiunque in un vero Ninja della posta elettronica. Il nostro team di sviluppo si è sforzato di produrre un’interfaccia grafica particolarmente pulita e dall’esperienza facile e intuitiva, in modo da creare un’alternativa ad Outlook veramente unica. La gestione di account di posta elettronica multipla è di una facilità incredibile su Mailbird, come anche le funzionalità di memorizzazione dei messaggi e il coordinamento con le applicazioni più frequentemente utilizzate assieme ai client di posta elettronica come Dropbox, Google Docs, Evernote, Asana, e molte altre.

Abbiamo appena lanciato la versione alpha della nuova funzione di gestione dei contatti, che ne permette l’importazione ed esportazione dal fornitore attuale dei servizi di posta elettronica, mantenendo sempre in ordine tutta la rete delle relazioni sociali dell’utilizzatore. Si sincronizza con Gmail e Outlook combinando strumenti e caratteristiche a volte unici con quelle più richieste, in modo da unificare la gestione e assicurare una grande comodità di utilizzo.

Avere Mailbird è come avere un’app Mac per Windows

Scarica Mailbird gratis

È diventato ora possibile cercare e ordinare la corrispondenza tramite la foto del profilo e le apposite cartelle ed etichette personalizzabili, col risultato di una gestione della posta elettronica il più efficace possibile. Per chi cerca la personalizzazione, Mailbird è la scelta più indicata, potendosi personalizzare praticamente tutto, dalle icone ai formati dei font, dai colori alle scorciatoie, alla lingua, ai suoni delle notificazioni, alle opzioni dei temi scuri. Anche se Mailbird non ha una sua app proprietaria per il calendario, l’integrazione con Google Calendar consente all’utente di avere comodamente sottomano in un’unica applicazione email e appuntamenti.

La configurazione è molto semplice, essendone il design e l’interfaccia appositamente studiati per coloro che amano la produttività, con l’aggiunta continua di nuove funzionalità per migliorarne l’esperienza complessiva. Abbiamo aggiunto supporti touchscreen avanzati per ogni tipo di dispositivo, applicazioni di terze parti per la gestione dei social media, oltre a un lettore veloce che permette di dimezzare il tempo di lettura delle email.

In cosa si distingue: per l’integrazione con i sistemi di terze parti, la personalizzazione, l’esperienza utente complessiva.

3. eM Client

Gmail App for windows

Rispetto a Microsoft Outlook, su eM Client le possibilità di personalizzazione sono migliori. Per il resto, le due app sono molto simili. Il calendario e i contatti si integrano bene, la configurazione è facile, e nel complesso viene supportato un livello di personalizzazione e di estensioni veramente notevole: in una parola, come nel caso di Airmail 3 e Spark per OS X o Mailbird per Windows, l’utilizzatore è in grado di adattare il client a qualsiasi bisogno.

L’interfaccia è di classe, pulita, dall’uso molto naturale, con esperienza utente piacevole e senza problemi. Si potrebbe obiettare che questo prodotto non è così aggiornato come altri client di posta elettronica, ma non potrà che piacere a chi cerca il design di base di Microsoft Outlook unito alle personalizzazioni disponibili su applicazioni Mac come Airmail 3 e Spark.

In cosa si distingue: è personalizzabile come Airmail 3 e Spark

 

4. Thunderbird

mac email client

 

Come nel caso di MS Outlook, Thunderbird è un’applicazione di gestione della posta elettronica ormai ben conosciuta e collaudata. Anche se Mozilla ne ha sospeso lo sviluppo, resta sempre una scelta molto comune da parte di chiunque sia alla ricerca di un client di posta elettronica affidabile e soprattutto gratuito.

La gestione di account di posta multipla è semplice come su Mailbird e eM Client. Facile anche l’importazione / esportazione dei contatti, mentre l’integrazione col calendario non è così semplice. È comunque possibile scaricare l’estensione Lightning per generare un calendario da utilizzare assieme all’applicazione principale. Il processo di configurazione è semplice.Globalmente, l’interfaccia appare più grezza di Apple Mail, il che potrebbe dare fastidio ad alcuni utenti al momento della migrazione. Tuttavia, Thunderbird offre delle possibilità di personalizzazione praticamente infinite, consentendo agli utilizzatori di creare un’esperienza veramente personale – qualcosa che perfino le migliori applicazioni Mac non sono riuscire ancora a realizzare, almeno non completamente.

In cosa si distingue: per l’uso sia con piattaforme OS X che Windows, oltre che per l’esperienza utente assolutamente personale.

 

In conclusione, quale client di posta elettronica Windows risulta il migliore per chi viene dal mondo Mac?

Alla fine, la scelta del client di posta elettronica ideale si riduce a due aspetti chiave: (1) l’uso quotidiano e (2) le caratteristiche che influenzano in maniera critica la produttività dell’utente. la chiave è saper scegliere un’applicazione che si adatta alle proprie necessità, non un’applicazione a cui siamo noi a doverci adeguare. Fortunatamente, usando la nostra lista non dovrebbe essere difficile per gli utenti trovare il client di posta elettronica più adatto alle proprie necessità e compiere il grande salto da Mac a Windows.


E voi, cosa ne pensate? Qual’è il vostro client di posta elettronica per Windows preferito?

Mailbird è il motore della tua produttività su Windows

Scarica Mailbird gratis

 


Christin

Christin

PR & Media Relations Supporting the team by communicating Mailbird and its great features to existing and potential users and media.

You might also like...

ENTERPRISE

Join over 500.000+ people and businesses using Mailbird.

Unlimited email accounts. Unlimited Inboxes. Unlimited fun.

  • bbc
  • pcworld
  • cnbc
  • Product-hunt
  • itworld
  • huffington post
  • tech-crunch
  • bloomberg

Get our new blog posts send right to
your inbox and become an email expert

Subscribe to the Mailbird Blog below

Subscribe now
SaveSave

SaveSave